Barbara Pastorino è nata a Varallo, una città artistica sulle Alpi, ora vive e lavora a Milano.
I suoi quadri sono viaggi nell'inconscio.

Dice della sua arte: Ogni volta che inizio un mio quadro, è come cominciare un viaggio. So a grandi linee dove voglio arrivare, ma non so esattamente che cosa troverò lungo il percorso, e quante volte dovrò modificare il mio tragitto; forse alla fine avrò imparato qualcosa di nuovo oppure sarò profondamente cambiata.  

Mentre dipingo, mi sento incredibilmente libera e in connessione con me stessa. I miei quadri sono una sorta di diario personale, sono amici con i quali mi posso aprire senza timore.

Dipingere è terapeutico per me: sento la necessità di essere totalmente immersa nel processo creativo, in  mezzo ai miei colori, circondata dai dipinti che amo.


I was born in Varallo, an artistic town near the Italian Alps, but now live and work in Milan and have travelled extensively. This is also one of the basis for my work.

My art represents the beginning of a trip where I have been or would like to go. I don't know what I will find en route and by how much my painting will be modified along the path.

Perhaps at the end of the road I will have found something new from my subconscious or I will be deeply changed.

When I paint I feel extraordinarily free and with a deeper knowledge of myself. My paintings represent a personal diary with which I can open myself freely. Painting is healing for me.

I feel the physical need to be totally absorbed in the creative process, in the midst of my colours, surrounded by the paintings I love.


All'inizio dipingevo con i colori ad olio; ora uso gli acrilici, gli smalti, i pigmenti, di solito su tela, più raramente su carta. Utilizzo pennelli, spatole, spray, il dripping.

Apprezzo anche la raffinata tecnica antica dell'incisione.

Adoro viaggiare, e la fonte di ispirazione sono spesso le fotografie di viaggio scattate da me, paesaggi naturali o metropolitani. Talvolta invece rincorro immagini create dalla mia fantasia.

Amo sperimentare creando texture e ricercando un'armonia tra forme e colori.

I used to paint with oils; now I use acrylics, enamels, pigments; usually on Italian stretched canvases, more rarely, on paper. I use brushes, knives, spray bottles, or I drip the colors. I appreciate also the wonderful technique of engraving.

My source of inspiration are often pictures that I've taken in my trips: natural or architectural landscapes; or images that I create in my fantasy.

I love to experiment creating textures and to see the harmony that springs from shapes and colors.


Istruzione:

Nuova Accademia di Belle Arti (NABA) – Pittura e arti visive – Milano
Università Bocconi – Milano – Laurea in Economia
Liceo Classico – Varallo

Eventi:

Performance Suonocolore nell’Aprile 2017, a Milano, insieme al musicista Gabriele Nirvesh Negri.
Improvvisazione di musica e arte con una pittrice e un contrabbassista, sulla base delle interconnessioni tra musica e colori.
Video e immagini sono visibili alla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/SuonoColoreProject/

mostre:

Mostre personali:
I dipinti sono permanentemente visibili presso la galleria Maiocchi 15, in Via Maiocchi, 15 a Milano, zona Porta Venezia.
Paesaggi dell’inconscio – Ottobre 2010, LE BICICLETTE - Ristorante & Art Bar, Milano
Mostra personale – Giugno 2008, Zen Sushi Restaurant, Milano


Mostre collettive:
International Online Art Collective - April 2020
Opere su carta, Gennaio 2018, con il gruppo Circuiti Dinamici a Milano
Mostra dei Lablù, Maggio 2017 nella galleria spazioD art gallery, con il gruppo artistico Lablù, Lecco
Mostra dei Lablù, Aprile 2017, nella galleria spazioD art gallery (Cortile delle Botti), con il gruppo artistico Lablù, Lecco
Ridefinire il gioiello, Marzo 2017, Spazio Seicentro, Via Savona, 99, Milano
The Coffee Art Project, Marzo 2017, Amsterdam, The Netherlands
I luoghi del silenzio, Novembre 2016, a cura dell’Associazione culturale Circuiti Dinamici, Milano
Oltre, Luglio 2016, Galleria Wikiarte, Bologna
Dialogo con la terra, Luglio 2015, presso la Fondazione Bracco, a cura dell’Associazione culturale Mostrami, Milano
Artshot festival, Luglio 2014, Centro culturale S.Agostino, Crema, con il patrocinio del comune di Crema.
Il Segno, Luglio 2014, International contest of contemporary art curated by galleria Zamenhof – Palazzo della Racchetta, Ferrara, sponsorized by the Town Hall of Ferrara
Biennale d’arte di Asolo, Maggio 2014, Premio internazionale - mostra presso Convento e Chiesa dei SS.Pietro e Paolo - Asolo - Con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso
The Why of Art, Marzo 2014, ADA Stecca3.0, organizzata dall’Associazione culturale Estroverso, Milano
The Coffee Art Project, Marzo 2014, Mostra collettiva a Timberyard, Londra
The Coffee Art Project, Ottobre 2013, Mostra collettiva finalizzata alla costruzione di pozzi di acqua potabile presso alcune comunità della Tanzania - presso Arcamfactory, Milano
Pittura e scultura, due scuole in mostra, Maggio 2012, La Villa, Vedriano di Canossa (RE), patrocinata dal Comune di Vedriano
Emergency Art Auction, Ottobre 2009, Mostra collettiva ed asta benefica, organizzata da Emergency UK presso Unit 24, Londra
Rassegna d’arte contemporanea, Luglio 2003, Mostra collettiva presso Palazzo Tornielli, patrocinata dal Comune di Ameno

Education:

  

NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) - Department of painting and visual art - Milan

Bocconi University – Bachelor’s Degree in Economics and Business - Milan

High School (specializing in classical studies)

Exhibitions: